L’Esperto risponde: mancato riversamento della tassa di soggiorno

E’ successo, anche di recente, che alcune attività ricettive abbiano riscosso l’imposta di soggiorno per poi non riversarla nelle casse comunali. A Venezia le autorità hanno già individuato e sanzionato svariati albergatori. Un simile comportamento costituisce reato ed è dunque sanzionato penalmente.Trattandosi di denaro pubblico, si incorre nel reato di PECULATO (art. 314 del codice Leggi di piùL’Esperto risponde: mancato riversamento della tassa di soggiorno[…]

0