Tassa di Soggiorno Comune di Venezia – Aggiornamenti 4° trimestre 2012

DirezioneFinanza Bilancio e Tributi
Settore Gestione Tributi e Canoni
– SanMarco 4030 – 30124 VENEZIA – tel. 0412744091
-ViaS. Trentin 3/e 30171 MESTRE – tel. 0412746091

 Informativa n. 05/IDS/2012                                                                       Venezia, dicembre 2012

Nel periodo dal 01.01.2013 al 15.01.2013 i gestori delle strutture ricettive dovranno inviare al Comune la dichiarazione dei pernottamenti per il 4° trimestre 2012.

La dichiarazione deve essere trasmessa esclusivamente via internet avvalendosi del servizio disponibile sul portale comunale http://portale.comune.venezia.it/ids/ ed utilizzando le credenziali ottenute in sede di registrazione sullo stesso sito.

Nello stesso periodo i gestori dovranno riversare al Comune le somme incassate nel 4° trimestre 2012 secondo le specifiche di seguito riportate.

NOVITA’ RECENTEMENTE INTRODOTTE

Come comunicato con la precedente informativa n. 04/IDS/2012 di settembre 2012, apartire                               dal 1 ottobre 2012 sono entrate in vigore alcune modifiche apportate al regolamento dell’imposta di soggiorno nella Città di Venezia (delibera C.C. 55/2012).

Tali modifiche riguardano, in particolare, l’individuazione dei periodi di alta e bassa stagione e la disciplina delle riduzioni ed esenzioni di imposta.  Per cui

*        STAGIONALITA’:

periodo

stagionalità

dal 01.10.2012 al 30.11.2012

Alta   stagione

dal 01.12.2012 al 31.01.2013

Bassa stagione

dal 01.02.2013 al 30.11.2013

Alta   stagione

dal 01.12.2013 al 31.12.2013

Bassa stagione

*        RIDUZIONI DI IMPOSTA: alla tariffa base stabilita dalla Giunta Comunale si applicano le seguenti riduzioni

tipologia di riduzione

riduzione

Strutture ricettive ubicate nelle isole della Laguna di Venezia con l’esclusione del Centro Storico, della Giudecca e delle isole dedicate in via principale alla funzione ricettiva

20%

Alberghi e motel a 5 stelle ubicati nelle isole della Laguna di Venezia con l’esclusione del Centro Storico, della Giudecca e delle isole dedicate in via principale alla funzione ricettiva

10%

Strutture ricettive ubicate in Terraferma

30%

Pernottamenti in bassa stagione

30%

Giovani compresi tra i 10 ed i 16 anni di età (non compiuti)

50%

*        ESENZIONI: è stata introdotta una nuova fattispecie esonerativa:

non pagano l’imposta le persone disabili, la cui condizione di disabilità sia evidente o certificata ai sensi della vigente normativa italiana e di analoghe disposizioni dei Paesi di provenienza per i cittadini stranieri. 

La Giunta Comunaleha recentemente approvato una nuova tariffa, specifica per coloro che pernottano in AGRITURISMO (delibera G.C. 499/2012):

agriturismo

tariffa base

con pernottamento in immobili

€ 2,00

con pernottamento all’aperto

€ 0,10

 

Il prospetto riepilogativo delle tariffe, suddivise per tipologia di struttura e stagionalità, in vigore dal 1 ottobre 2012 è consultabile nella pagina dedicata del sito internet del Comune.
DICHIARAZIONE
Si ricorda che
*        devono essere comunicati tutti i pernottamenti, imponibili ed esenti, registrati dal 01/10/2012 al 31/12/2012 (compresi quelli cominciati la sera del 31 dicembre) secondo il criterio temporale;
*        nel form di dichiarazione on line per il 4° trimestre 2012 il gestore dovrà quindi compilare, per ciascuna struttura: il numero dei pernottamenti interi (ai quali si applica la tariffa ordinaria prevista per ciascuna categoria), ridotti ed esenti;
*        il gestore è comunque tenuto ad effettuare la dichiarazione anche nel caso in cui non si sia registrato nessun pernottamento nel trimestre ponendo a zero tutti i campi da compilare;
*        eventuali variazioni inerenti il soggetto gestore (cessazioni, vendite, subentri, ecc.), dovranno essere comunicati mediante il Portale. A tal fine, nel form di registrazione al sito è possibile eliminare la singola struttura ricettiva oppure comunicare la cessazione dell’attività chiudendo completamente la posizione.

VERSAMENTO

Il pagamento potrà essere effettuato con bollettino di conto corrente postale oppure tramite bonifico sul seguente conto:

n.  1000130813   intestato Città di Venezia Imposta Soggiorno – Servizio Tesoreria

IBAN: IT 09 U 07601 02000 001000130813

BIC: BPPIITRRXXX

Per evitare inutili richieste di chiarimenti o accertamenti errati, è fondamentale indicare nella causale di versamento il codice fiscale o partita IVA della struttura ricettiva, il trimestre di riferimento (4° trimestre 2012) ed il numero di protocollo generale assegnato alla dichiarazione, come di seguito specificato:

CAUSALE DI VERSAMENTOP.IVA/C.F. – trimestre di riferimento – prot.dichiarazione

si riporta un esempio:      00123456789 – 4° trimestre 2012 – prot. 98765/2012.

 CONTATTI

Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile consultare il sito del Comune di Venezia, contenente gli ultimi aggiornamenti, visitando le pagine dedicate all’imposta di soggiorno oppure rivolgersi agli uffici ai seguenti recapiti e nei seguenti orari:

CITTA’ DI VENEZIA

DIREZIONE FINANZA, BILANCIO E TRIBUTI

Settore Gestione Tributi e Canoni

San Marco, 4030         30124 Venezia (Ve)                           Tel. 041.2744091     Fax  041.2744050

Via S. Trentin, 3/e       30174 Mestre Venezia (Ve)    Tel. 041.2746091     Fax  041.2746045

mail: info.tributi@comune.venezia.it  –  sito:  www.comune.venezia.it/ids

Orari di apertura al pubblico:   Lun/Mer/Ven. Ore 09:30 – 12:30  –  Mar. Ore 15:00 – 17:00